La Luce di Michael W.Ford

La Luce di Michael W.Ford

bibbia2jpg

Tratto da: La Bibbia dell’Avversario di MICHAEL W.FORD

Libro di Andar

 

La luce

Io sono l’essenza del Sole, più brillante di chiunque di fronte a me

Questa Luce arde come una doppia stella, illuminando con il suo movimento

Io sono l’Angelo della Luce Immortale, bello e libero da ogni cosa

Dio è vuoto, ma io sono il fuoco e la pienezza di spirito

Non mi preoccupo dei deboli o di chi ha bisogno di una luce sopra di sé

Io amo colui che ama sé stesso come me e dentro di me

Io posso essere cercato solo dentro

Lo spirito dell’Aria è il potere della Terra

Cercami nell’Aria e nell’Etere

Io verrò come un furioso leone, vestito di Sole

La mia essenza è quella del Potente del Drago, il mio io occulto

Io sono lo splendore che oscura qualsiasi altro

Caduto dall’Etere, la mia saggezza è stata avvolta dalle tenebre

Nella più completa oscurità, mi risvegliai, mi alzai sotto forma di tutte le Bestie e i Rettili

Vestito di Sole, mi risvegliai come un meraviglioso uomo

Che conosceva sia le Altezze dell’Empireo

Che le profondità dell’Ade

Io sono il Principe dei Poteri dell’Aria

Tanti sono i miei nomi; non c’è nessuno che non mi conosca

Chi mi nega mi apre la sua carne

Chi mi abbraccia sarà da me coronato

Io mi eleverò attraverso a chi si convertirà in mio ricettacolo

Anche se non ci sarà differenza tra me e loro

Io sono colui che porta la tempesta davanti a un trono avvizzito della disperazione

Io sono la fiamma che si innalza e il fulmine nero davanti alla debolezza

Io spezzerò la volontà del mio nemico e prenderò il Bastone Sanguinante con la mano sinistra

Io eleverò il Forte, chi Incarni la mia parola, e illumini lo Spirito

Il mio complemento è di Fuoco, perché è la mia musa e la mia meretrice

Lei andò verso l’uomo primo di me

Lei, prepara il cammino